sabato 4 settembre 2010

Sei vigliacco persino nei ricordi e attacchi alle spalle.
Il modo in cui mi toccavi che mi strozza da dietro, braccio della tua lingua.
La tua voglia di me che non mi permette di respirare.
Le tue parole cariche di passione che annebbiano la mia mente.
La nostra perfezione che scava il mio nero cuore a pezzi.
Quanto ancora dovrò bruciare prima di liberarmi di te?
Fiammate improvvise, ecco cosa sono i ricordi di noi.
E non basterebbe l'oceano a spegnermi.

5 commenti:

Giammy ha detto...

Ne ho conosciute anche io persone del genere.. non farmici pensare..Cmq dimenticalo ;-)

[LaiRe] ha detto...

quanto lo vorrei tu non lo sai

Giammy ha detto...

Ma son di quelli che LORO vogliono rimanere amici quando te non ne vuoi proprio sentirne più parlare?
Cmq una buona cura è una buona sitcom, le risate e gli amici

[LaiRe] ha detto...

no son di quelli che LORO dicono di voler tagliare e poi non lo fanno e poi spariscono e poi vaffanculo.
ringrazio dio che esiste The Big Bang Theory.

Giammy ha detto...

Ti ha fatto un semiBazinga insomma..Beh ascò ce lo mandi a cagare e poi non ci pensi piu'...